Home Valle dell'Adige (Trento e Rovereto) Cosa c’è davvero sopra la Torre Civica di Trento? La risposta ti sorprenderà!

Cosa c’è davvero sopra la Torre Civica di Trento? La risposta ti sorprenderà!

by Francesco
Love Trentino - Torre civica (credits Francesco Serafini)

La Torre Civica di Trento è molto più di un semplice monumento: è un portale che ci collega al passato, una testimonianza vivente di significative vicende della storia trentina. Scoprire i suoi segreti e le sue meraviglie è un’esperienza viva, un viaggio che, salendo verso la sua sommità, arricchisce anima e cuore del visitatore che abbia la fortuna di varcare le sue soglie. Siamo andati a scoprirla per voi!

Primo sguardo dal basso sulla Torre Civica di Trento

Prima di salire ci fermiamo al centro di piazza duomo, considerata tra le più belle piazze d’Italia, e ammiriamo dal basso la svettante Torre Civica di Trento. Chiudiamo gli occhi e li riapriamo dopo qualche secondo per accorgerci che, in realtà, la torre di piazza è solamente un pezzo di un puzzle architettonico meraviglioso. Piazza Duomo è immersa in un’atmosfera di storia e cultura. Ogni angolo della piazza racconta secoli di vicende storiche e rappresenta un prezioso patrimonio culturale per la città di Trento. Saliamo sulla scalinata della bella fontana del Nettuno. L’effetto scenografico si compone partendo da sinistra dalle case affrescate di epoca rinascimentale, passando alle tre sequenze di portici dal sapore medioevale, per aprirsi sul bellissimo duomo della città. Il giro a 360 gradi è ormai compiuto e lo sguardo torna sulla torre civica, cuore pulsante di vita civile e religiosa.

Storia della Torre della città

La Torre di Piazza, detta “Civica” perchè simbolo del potere comunale, sorge a fianco del Palazzo Pretorio. Viene edificata nel XI secolo sui resti di un’antica porta romana “veronensis”, monumentale ingresso di epoca romana di cui al tempo rimanevano solo ruderi. La data esatta di costruzioni è ignota, ma sappiamo che viene eretta a difesa del vicino palazzo vescovile. La versione originaria di 22 metri viene elevata nei secoli successivi, arrivando agli attuali 45 metri di altezza nel XIV secolo.

Dal Quattrocento in poi la torre assurge al duplice ruolo di luogo di detenzione e custode di orologio e campane cittadine per scandire la vita della città. La sua funzione di carcere permane anche durante tutto l’Ottocento durante l’impero austro-ungarico. Sono di quest’ultimo periodo la maggior parte dei numerosi graffiti nelle celle dei carcerati.

Campane della Torre di città: Renga e Guardia

Le campane storiche della Torre civica si chiamano “Renga” e “Guardia”. La Guardia risale al Quattrocento, la Renga a fine Settecento. Entrambe non sono più funzionanti, ma di recente la Renga, non più funzionante a causa del danneggiamento in seguito ad una recente caduta in occasione di un incendio, ha trovato collocazione proprio all’interno della torre con fini museali.

La Renga aveva il ruolo di chiamare a raccolta i cittadini in occasione delle pubbliche assemblee; la campana delle Guardia, invece, scandiva le ore e segnalava l’eventuale presenza di incendi.

Visita alla Torre Civica di Trento

Visitare la torre di piazza è un’esperienza imperdibile, soprattutto per avere la possibilità di avere un colpo d’occhio dall’alto alla più bella piazza d’Italia. Simbolo inconfondibile dello skyline del capoluogo di regione, con i suoi 45 metri di altezza, la torre civica si sviluppa, piano dopo piano, per ben dodici livelli complessivi. Al massimo, il visitatore può raggiungere l’ottavo piano. Grazie alla guida turistica, obbligatoria e vero valore aggiunto per scoprirne storia, segreti e leggende, si percorrono le sue ripide scale. A causa della pendenza delle scale e degli spazi angusti, i posti disponibili per ciascuna visita sono limitati ad un massimo di 10 partecipanti. Un comodo servizio di prenotazione online permette di riservare i posti ed avere la garanzia di poter accedere alla visita guidata della torre.

Cosa c’è davvero sopra la Torre Civica di Trento? Avevamo promesso di svelare il segreto, ma non lo faremo! Buon viaggio nel tempo alla scoperta della Torre Civica di Trento!

In breve come arrivare e info

Famiglie: 👶👶👶
Pet friendly: 🐶🐶🐶
Stagione ideale:🌸☀️🍂

📍 CLICCA QUI per impostare Maps ed arrivare direttamente al punto di partenza

Qui si conclude la nostra visita speciale alla Torre Civica della città di Trento; Trento ci ha svelato una piccola parte della sua anima. Se desideri approfondire le bellezze nascoste e quelle più proposte dalle guide turistiche ti consigliamo il nostro post sui luoghi imperdibili di Trento e dintorni.

Trento e dintorni: luoghi imperdibili!

0 comment
1

Potrebbero interessarti anche...

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More